Appalti pubblici

1) DOCUMENTAZIONE DI GARA

Consiglio di Stato sez. V 24/1/2013 n. 439
Procedura di scelta del contraente – Bando di gara – Disciplinare – Eventuale contrasto – Prevalgono le disposizioni del bando di gara – Principio pacifico

TAR Campania Napoli sez. VIII 10/1/2013 n. 245
Procedura di gara – Lex specialis – Clausola ambigua – Interpretazione a garanzia del principio del favor partecipationis

 

2) REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

TAR Toscana sez. I 7/3/2013 n. 362
Procedura di gara – Requisiti generali – Condanne per reati incidenti sulla moralità professionale – Valutazione in concreto dell’incidenza della condanna sulla moralità professionale – Elementi di valutazione – Individuazione

Consiglio di Stato sez. V 6/3/2013 n. 1378
Procedura di gara- Requisiti generali – Obbligo di indicazione delle condanne riportate che incidono sulla moralità professionale- Valutazione sulla gravità delle condanne- Spetta alla discrezionalità della stazione appaltante

Consiglio di Stato sez. III 14/1/2013 n. 149
Appalti pubblici – Requisiti generali – Esclusione per grave negligenza o malafede – Non presuppone definitivo accertamento, responsabilità del concorrente per l’inadempimento riguardante il precedente rapporto contrattuale – Assenza di automatismo – Motivata valutazione – Necessità – Sufficienza del riferimento all’episodio contestato

 

3) CRITERIO DI SCELTA DEL CONTRAENTE

TAR Umbria sez. I 30/1/2013 n. 61
Appalti pubblici – Criterio del prezzo più basso – Presuppone invariabilità contenuti dell’appalto – Richiamo a elementi qualitativi del prodotto – Scelta del criterio prezzo più basso – Illogicità – Fattispecie in materia di dispositivi medici

Consiglio di Stato sez. III 14/1/2013 n. 145
1.Procedura di gara – Offerta economicamente più vantaggiosa – Obbligo di apertura buste offerte tecniche in seduta pubblica – Disciplina ex art. 12 dl 52/2012 – Ragioni intervento normativo – Individuazione
2. Procedura di gara – Conservazione dei plichi – Verbali di gara – Indicazione misura idonee a garantire integrità plichi – Necessità – Ripartizione oneri tra concorrente e stazione appaltante

Consiglio di Stato Adunanza plenaria 10/1/2013 n. 1
1. Appalti pubblici – Criterio offerta economicamente più vantaggiosa – Metodo confronto a coppie – Natura – Caratteri
2. Appalti pubblici – Criterio offerta economicamente più vantaggiosa – Metodo confronto a coppie – Applicazione – Autonomia delle singole valutazioni a coppie

 

4) COMMISSIONE GIUDICATRICE

TAR Lazio Roma sez. III 7/3/2013 n. 2456
Procedura di scelta del contraente – Commissione giudicatrice – Principio di unicità della commissione – Possibilità di riservare al “seggio di gara” la verifica della documentazione amministrativa – Va ammessa – Attribuzione di poteri di valutazione delle offerte tecniche a organo diverso dalla commissione giudicatrice o a sottocommissioni – Inammissibilità

TAR Puglia Bari sez. I 6/2/2013 n. 174
1. Procedura di scelta del contraente – Commissione giudicatrice – Incompatibilità membri diversi dal presidente ex art. 84, c.4, dlgs. 163/2006 – Partecipazione del r.u.p. – Illegittimità
2. Procedura di scelta del contraente – Commissione giudicatrice – Esperienza membri della commissione – Va riferita allo specifico settore cui si riferisce l’oggetto del contratto – Generica esperienza maturata nell’espletamento di gare d’appalto – Insufficienza

Consiglio di Stato sez. III 10/1/2013 n. 97
Procedura di gara – Commissione giudicatrice – Criteri di valutazione delle offerte – Introduzione elementi nuovi rispetto a quelli predeterminati dalla lex specialis – Inammissibilità

 

5) OFFERTE

Consiglio di Stato sez. III 25/2/2013 n. 1169

Procedura di scelta del contraente – valutazione offerte tecniche – mera attribuzione punteggio numerico – legittimità – presuppone analitica predeterminazione elementi di valutazione – necessità di ripercorrere il percorso logico-valutativo della commissione

TAR Sicilia Catania sez. III 14/2/2013 n. 131
Appalti pubblici – Offerte anomale – Valutazione – Obbligo di motivazione approfondita – Notevole entità del ribasso in appalti ad alta intensità di lavoro – Sussiste – Difetto di istruttoria – Illegittimità

Tribunale Regionale Giustizia Amministrativa Trento 7/2/2013 n. 42
Procedura di scelta del contraente – Offerta – Indicazione prezzi unitari – Costituisce elemento essenziale dell’offerta ex art. 119 dpr 207/2010 – Omissione di un solo prezzo unitario – Comporta assoluta incertezza del contenuto dell’offerta – Esclusione dalla gara – Legittimità

Consiglio di Stato sez. III 5/2/2013 n. 688
Procedura di gara – Metodi di valutazione- Funzionamento del confronto a coppie – Sindacabilità-Limiti

Consiglio di Stato sez. IV 21/1/2013 n. 341
1. Procedura di gara – Metodo di valutazione delle offerte – C.d. “confronto a coppie” – Sufficienza motivazione aritmetica
2. Appalti pubblici – Requisiti generali – Requisito della regolarità contributiva – Deve sussistere lungo l’intero arco della procedura di gara – Indice di affidabilità, diligenza e serietà delle imprese e della loro correttezza nei rapporti con le maestranze

Consiglio di Stato sez. V 17/1/2013 n. 264
Procedura di gara – Offerte – Elaborati progettuali – Mancanza del timbro del professionista – Non comporta la conseguenza che il professionista firmatario non si assuma la responsabilità relativa agli elaborati tecnici che sottoscrive

Consiglio di Stato sez. V 10/1/2013 n. 88
Procedura di gara – Offerta economica – Criteri per l’assegnazione del punteggio- Graduazione del punteggio secondo criteri di proporzionalità o di progressività – Limiti – Fattispecie 

Consiglio di Stato sez. V 10/1/2013 n. 89
Procedura di gara – Modalità di presentazione delle offerte – Prescrizioni lex specialis – Assenza interesse pubblico effettivo e rilevante – Prevalenza favor partecipationis

 

6) AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA

Consiglio di Stato sez. V 28/2/2013 n. 1204
Procedura di scelta del contraente – Aggiudicazione definitiva – Mera pubblicazione all’albo pretorio – Inidoneità ad operare il decorso dei termini impugnatori

TAR Lombardia Milano sez. I 14/2/2013 n. 407
1. Appalti pubblici – Impugnazione aggiudicazione – Decorso termine – Presuppone comunicazione aggiudicazione definitiva corredata da idonea motivazione
2. Appalti pubblici – Offerte anomale – Procedimento di verifica in contraddittorio – Possibilità di acquisire ulteriori giustificazioni – Limite della immodificabilità dell’offerta

TAR Toscana sez. I 7/2/2013 n. 185
Procedura di scelta del contraente – Aggiudicazione definitiva – Consolida l’aspettativa dell’aggiudicataria alla stipulazione del contratto – Aggiudicazione provvisoria – Provvedimento interinale

TAR Puglia Bari sez. I 31/1/2013 n. 133
Procedura di scelta del contraente – Comunicazione ex art. 79 d.lgs. 163/2006 – Incompletezza – Assume rilievo per la decorrenza del termine per ricorrere

 

7) AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA

TAR Puglia Bari sez. I 19/2/2013 n. 231
Procedura di scelta del contraente – Aggiudicazione provvisoria – Atto endoprocedimentale – E’ suscettibile di ritiro in autotutela

TAR Veneto sez. I 8/2/2013 n. 178
Procedura di scelta del contraente – Aggiudicazione provvisoria – Inutile decorso termine di trenta giorni ex art. 12, c.1, dlgs. 163/2006 – Comporta tacita approvazione aggiudicazione provvisoria e non aggiudicazione definitiva – Posizione aggiudicatario provvisorio – Individuazione

 

8) SUBAPPALTO

TAR Puglia Bari sez. I 16/4/2013 n. 565

Appalti pubblici – Subappalto – Nel caso di appaltatore sfornito della prescritta prequalificazione – Strumento contrattuale finalizzato ad implementare la massima partecipazione – Subappalto necessario – Identificabilità suappaltatore ab origine – Necessità – Assimilabilità all’avvalimento

TAR Puglia Lecce sez. II 26/3/2013 n. 668

Procedura di scelta del contraente – Requisiti generali – Errore grave professionale – Subappalto non autorizzato – Costituisce ex se errore grave – Ragioni

TAR Marche 21/3/2013 n. 229

Procedura di gara – Subappalto – Dichiarazione in sede di offerta per lavorazioni eccedenti il limite massimo previsto – Esclusione – Va disposta – Ragioni

TAR Sardegna sez. I 2/11/2012 n. 909

1. Appalti pubblici – Subappalto- Elementi costitutivi- Organizazione di mezzi e rischio a carico del subappaltatore

2. Appalti pubblici – Subappalto- Ipotesi di facoltà di ricorso al subappalto- Obbligo di indicazione precisa dell’impresa appaltatrice- Circoscritta all’ipotesi di carenza dei necessari requisiti di qualificazione dell’impresa concorrente

TAR Umbria sez. I 31/10/2012 n. 464

Appalti pubblici – Subappalto – Subappalto necessario – Assimilazione all’avvalimento – Necessità di produrre dichiarazioni sui requisiti della subappaltatrice già in fase di gara – Ragioni